III Edizione del Premio Angelo Fiore

COMUNICATO

La Giuria nominata  dal Centro, valutati i progetti pervenuti, ha ritenuto meritevole del “Premio Angelo Fiore” quello della dott.ssa Mele Melina, residente a Palermo, alla quale sarà  assegnata la borsa di studio per la ricerca sullo scrittore palermitano.
Nei prossimi giorni, la notizia verrà comunicata all’interessata.
A breve, saranno resi noti  data e luogo del Seminario di studi nel cui contesto avverrà la premiazione.
Un sentito ringraziamento è rivolto a tutti i partecipanti al premio.

Il Presidente del Consiglio Scientifico
Prof.  Natale Tedesco
            Il Presidente del Consiglio Direttivo
Dott.ssa  Emma de Giacomo

 

II^ Edizione del Premio “Angelo Fiore”

 

Giovedì 6 dicembre 2012
Villa Palagonia – BagheriaSeminario di studi sulla figura e l’opera di “Angelo Fiore”
e assegnazione premio per il miglior progetto di ricerca.Ha coordinato i lavori:
Domenica Perrone, Docente di Letteratura Italiana Contemporanea – Università di PalermoRelatori:
Tommaso Romano, Scrittore e Critico letterario
Sergio Collura, Critico letterario
Silvio Perrella, Critico letterario
Marcello Benfante, Scrittore e critico letterario
Giuseppe Traina, Docente di Letteratura Italiana – Università di Catania
Antonio Pane, FilologoInterventi:
Marco Carmello, Autore del progetto di ricerca vincitore del premio
Interventi degli allievi del Laboratorio “Incontro con gli scrittori” della Facoltà di Lettere dell’Università di PalermoConclusioni:
Natale Tedesco, Presidente del consiglio scientifico del Centro Studi Angelo Fiorea cura di Pino Pagano


II Edizione “Premio Angelo Fiore – Città di Bagheria”

Una città in crisi, un panorama desolato, un’identità sfilacciata. Potrebbe essere l’identikit della nostra città di questi tempi, e invece non vi coincide del tutto. Tra le tante vocazioni, non sempre virtuose, Bagheria non ha mai messo in stand-by la propria consuetudine con le belle arti,  con l’ottava musa, con la poesia. Vocazione che anche oggi, in questo giorni di cupa incertezza e scoramento, contribuisce a tenere insieme la coscienza civile della città.
Una delle ultime, e sorprendenti, manifestazioni di questa vocazione è l’attività – discreta ma decisa – del Centro studi Angelo Fiore (dedicato allo scrittore palermitano morto nel 1986) , sorto da poco meno di due anni per volere della Dott.ssa Emma de Giacomo, nipote dello scrittore palermitano, e del di lei marito Pino Pagano. Entrambi sono stati capaci di far gravitare, in poco meno di due anni, attorno alle attività culturali dal Centro promosse, le iniziative di studiosi apprezzati e da sempre attenti alla difficile arte narrativa dello scrittore palermitano.
Uno  scrittore atipico, Angelo Fiore,  che ha sempre incontrato una certa resistenza alla notorietà. La sua scrittura è densa, a tratti filosoficamente ostica, mai ruffiana. Fiore è prosatore di sensibilità quasi mitteleuropea, che obbliga il lettore a mettere in discussione le proprie certezze e a fare a pugni con i luoghi comuni. Certo, non il tipo di scrittore che va per la maggiore in questi anni di dittatura del marketing: uno che non ha mai fatto le fusa sulle ginocchia dei lettori. Proprio per questa la sua opera non potrà che trarre giovamento dalle iniziative del Centro studi a lui intitolato. Tra queste la più apprezzata e lungimirante è quella che ha visto l’istituzione di un premio letterario annuale per  il miglior progetto di ricerca proposto alla Commissione scientifica del Centro da giovani studiosi di tutta Italia.
Per il 2012 la Giuria nominata dal Centro, valutati i progetti pervenuti, ha ritenuto meritevole del “Premio Angelo Fiore” quello del Dott. Marco Carmello, residente a Bergamo, cui va assegnata la borsa di studio per la ricerca sullo scrittore palermitano. Il premio verrà consegnato il prossimo 6 dicembre, durante un seminario di studi che si svolgerà presso Villa Palagonia.
Maurizio Padovano

Scarica la locandina
Scarica l’invito

“PREMIO ANGELO FIORE – CITTÀ DI BAGHERIA” II EDIZIONE

COMUNICATO

La Giuria nominata dal Centro, valutati i progetti pervenuti, ha ritenuto meritevole del “Premio Angelo Fiore” quello del Dott. Marco Carmello, residente a Bergamo, cui va assegnata la borsa di studio per la ricerca sullo scrittore palermitano.
Nei prossimi giorni verrà comunicata all’interessato, con apposita lettera, la vittoria.
A breve,  verrà resa nota  data e luogo della Manifestazione annuale del Seminario di studi nel cui contesto avverrà la premiazione.
Un sentito ringraziamento è rivolto a tutti i partecipanti al premio.

Il Presidente del Consiglio Scientifico
Prof.  Natale Tedesco
Il Presidente del Consiglio Direttivo
Dott.ssa  Emma de Giacomo

“PREMIO ANGELO FIORE – CITTÀ DI BAGHERIA” II EDIZIONE

COMUNICATO

Il seminario di studi sulla figura e l’opera di Angelo Fiore e la Premiazione del vincitore della II edizione del premio, previsti per il decorso mese di giugno, per motivi tecnico-organizzativi, è stato postergato al prossimo mese di novembre.

Fra qualche settimana, dovrebbe riunirsi l’apposita giuria per deliberare il vincitore del premio, il cui nome verrà tempestivamente reso noto su questo sito e su altri siti web che collaborano con questo centro, nonchè su quotidiani e TV.

 

Presentazione del romanzo “Il supplente”

Bisacquino, sabato 21 aprile 2012 ore 10,00 – La riscoperta di Angelo Fiore, uno degli scrittori siciliani più visionari del Novecento italiano, è al centro di un importante convegno che si terrà il 21 aprile a Bisacquino. Angelo Fiore (1908-1986) è stato autore tanto schivo quanto fantasioso, capace di presentare una realtà contraddittoria e sfuggente in romanzi pregevoli come “Il supplente” o “L’erede del beato”. Sabato  21 aprile alle 10.00, presso l’aula magna dell’istituto superiore “Don Calogero Di Vincenti” di Bisacquino, ci sarà l’occasione per conoscere meglio le coordinate letterarie in cui lo scrittore ha agito negli anni della sua carriera. Il convegno, moderato dalla prof.ssa Domenica Perrone dell’Università di Palermo, vedrà gli interventi di rilevanti critici letterari come il prof. Natale Tedesco, il prof. Tommaso Romano e il prof. Marcello Benfante. Durante l’incontro, organizzato dal Centro Studi Angelo Fiore col patrocinio del comune di Bisacquino, sarà presentata la nuova edizione de “Il supplente”, il romanzo sicuramente più fortunato nato dall’inquieta penna di Angelo Fiore

Scarica la locandina

Seminario di studi sulla figura e l’opera di “Angelo Fiore”

Bagheria, martedì 10 maggio 2011 ore 9,30 – Seminario di studi sulla figura e l’opera di “Angelo Fiore” presso il Palazzo Aragona Cutò di Bagheria, verrà assegnato il I° Premio “Angelo Fiore” – Città di Bagheria per il miglior progetto di ricerca.

Coordina:
Prof.ssa Domenica Perrone, Docente di Letteratura Italiana Contemporanea – Università di Palermo

Relatori:
Prof. Antonio Di Grado, Docente di Letteratura Italiana – Università di Catania
Prof. Sergio Collura, Critico letterario
Prof. Tommaso Romano, Scrittore e critico letterario
Prof. Marcello Benfante, Scrittore e critico letterario

Conclusioni:
Natale Tedesco, Presidente del Comitato Scientifico del Centro Studi “Angelo Fiore”

Interventi:
Biagio Sciortino, Sindaco di Bagheria;
Emanuele Tornatore, Assessore alla Cultura di Bagheria;
Michele Agresta, autore del progetto di ricerca.

Scarica l’invito
Scarica la locandina

I^ Edizione del Premio “Angelo Fiore”

Copertina
Saggio di M. Agresta

Martedì 10 Maggio 2011, ore 9.30
Villa Aragona Cutò,
Via Consolare – Bagheria

Seminario di studi sulla figura e l’opera di “Angelo Fiore”
e assegnazione premio per il miglior progetto di ricerca.

Ha coordinato i lavori:
Domenica Perrone, Docente di Letteratura Italiana Contemporanea – Università di Palermo.

Relatori:
Antonio Di Grado, Docente di Letteratura Italiana – Università di Catania;
Natale Tedesco, Presidente del Comitato Scientifico del Centro Studi “Angelo Fiore”;

Interventi:
Emma de Giacomo, Presidente del Centro Studi “Angelo Fiore”;
Biagio Sciortino, Sindaco di Bagheria;
Emanuele Tornatore, Assessore alla Cultura di Bagheria;
Michele Agresta, autore del progetto di ricerca.

a cura di Pino Pagano